Federica Bianchi

Federica Bianchi ha recentemente conseguito un dottorato di ricerca in Biologia strutturale presso il CERM (Center of Magnetic Resonance) dell’Università di Firenze (Italia), in collaborazione con GlaxoSmithKline (Vaccine Center, Siena, Italia). Ha dedicato la sua ricerca sulla caratterizzazione della risposta immunitaria umana indotta dal vaccino contro il meningococco B attraverso studi strutturali e funzionali. Ha sfruttato la conoscenza strutturale dei complessi antigene / anticorpo derivata da tecniche di cristallografia a raggi X per istruire il processo di disegno dell’antigene e per migliorare le proprietà di riconoscimento degli anticorpi, per adattare la loro farmacocinetica, ingegnerizzare la loro stabilità e controllare la loro immunogenicità, in definitiva per sviluppare un vaccino in grado di conferire ampia protezione. Dalla fine del 2018 è ricercatore presso ChekmAb per supportare l’azienda nel perseguire la sua missione e i suoi obiettivi. È responsabile della piattaforma di anticorpi ricombinanti e coinvolta nella generazione anticorpi monoclonali con proprietà antitumorali.